Stress? Facciamoci aiutare dai fiori australiani

Tra le diverse possibilità che abbiamo per combattere lo stress in erboristeria, esiste un pull di fiori australiani combinati sapientemente in un’unica soluzione dal dott. Ian White. Questo mix denominato letteralmente “Stress Stop” viene consigliato da naturopati, floriterapeuti ed esperti quando i loro clienti si trovano ad affrontare cambiamenti, periodi di super lavoro, ritmi eccessivi e tutte le problematiche fisiche correlate a questi stili di vita troppo pressanti: sonno inquieto, difficoltà di concentrazione, stanchezza cronica, problemi gastrici, disturbi intestinali.

Seguendo la tecnica e gli insegnamenti del dottor Edward Bach, che associò disequilibri emozionali e disturbi fisici presentati dai suoi pazienti e, parallelamente, intuì il principio di risonanza vibrazionale come rimedio per superare tali squilibri e riarmonizzare le emozioni, Ian White, scopritore delle proprietà dei fiori australiani, ha individuato 8 specie appartenenti alla flora dell’Australia che riescono ad attenuare notevolmente lo stress negli individui.

Si tratta di Black-eyed Susan, Bottlebrush, Boronia, Bush fuchsia, Crowea, Jacaranda, Little flannel flower, Paw paw.

bush essencesalbero

White, naturopata e omeopata, conferma che questi fiori aiutano a rilassarsi, favoriscono l’armonizzazione dei ritmi biologici, conciliano il sonno, portano calma e stabilità, aumentando la capacità di gestire abilmente le faticose attività quotidiane.

Ma come funzionano? Il principio di risonanza è sperimentabile quotidianamente ed è evidente in musica: mettendo due diapason nella stessa stanza e facendo vibrare solo uno dei due, le onde ordinate create dalla vibrazione faranno suonare anche il secondo diapason con la stessa nota emessa dal primo. Per questo stesso principio, allo stesso modo, si viene a creare una correlazione tra l’armonia dei fiori e gli esseri umani, quando la rugiada che si posa su un singolo fiore catturandone la frequenza, viene trasmessa all’essere umano che ne riceve quella stessa frequenza riequilibrante.

Osservando la Natura, si può capire le caratteristiche di un fiore in base al luogo dove nasce, lo stress climatico al quale è sottoposto, le condizioni atmosferiche in cui vive: le sue capacità di reazione e di adattamento saranno le caratteristiche che, trasferite sulla persona, la aiuteranno a far fronte a determinati problemi di carattere emotivo, portandola quindi verso il benessere, inteso non solo come assenza di malessere fisico, bensì come piena realizzazione di sé e completa espressione dei propri talenti, attraverso un percorso che includerà passi graduali e fasi diverse.

Ognuno degli 8 fiori australiani menzionati ha le sue qualità, ma insieme creano una sinergia utile per l’uomo moderno.

In particolare, Black-eyed Susan aiuta a rallentare quei ritmi talvolta incalzanti e a riconsiderare la propria interiorità, scoprendo il centro della quiete in se stessi. Dona l’opportunità d’imparare a delegare le mansioni quando queste sono eccessive, ed è utile anche per le persone che mangiano molto velocemente, ingurgitando il cibo con voracità e che possono di conseguenza manifestare problemi digestivi. Bottlebrush permette di vivere la vita così com’è, con i suoi inevitabili cambiamenti, superando intelligentemente il passato ed aspettando serenamente le nuove esperienze. Molto utile per le persone “programmatrici” che subiscono eccessivamente i cambiamenti di programma. Boronia favorisce la serenità e la chiarezza di pensiero, soprattutto quando lo stress assume forme ossessive. Attenua i pensieri assillanti e spiacevoli che spesso concorrono all’emergere dell’insonnia. Bush fuchsia promuove il ritrovamento dell’armonia, della capacità di ascolto e della fiducia nelle proprie intuizioni; favorendo una più efficiente comunicazione interemisferica cerebrale, migliora la concentrazione e l’attenzione. Crowea ha un notevole effetto tranquillizzante e tonificante per corpo e mente, donando un intenso senso di benessere e quiete. È un ottimo rimedio per l’ansia che può causare contratture muscolari e ha un effetto riequilibrante sullo stomaco migliorando le problematiche digestive correlate allo stress. Jacaranda è il rimedio elettivo per uno stato di sovra-eccitazione: conferisce equilibrio, decisione e chiarezza di pensiero, promuovendo l’ideazione di strategie precise ed efficaci che permettono di completare ogni progetto con successo. Little flannel flower è molto utile per le persone particolarmente impegnate che tendono a vivere la quotidianità con eccessiva serietà e rigidità. Infine Paw paw rafforza il processo intuitivo, così da rendere più accessibili le soluzioni ai problemi. Quando si è nella condizione di dover prendere importanti decisioni, allenta l’impressione di eccessiva responsabilità su se stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © 2014. Privacy Policy | Powered by TreAtiva - Udine