Festa di compleanno? Certo, ma ecobio!

Coloratissima e piena d’allegria, ma senza sprechi e con l’attenzione al riciclo. Tutto pronto per una festa di compleanno ecobio. A cominciare, “naturalmente” dal menù, senza sacrificare nulla, nè gusto nè atmosfera.

Bando a frutti e ingredienti esotici, piatti troppo complicati o ricette elaborate e scegliete prodotti del territorio che abbiano fatto poca strada, andate dai contadini vicino casa, o dal produttore di fiducia. Se poi sono biologici è ancora meglio… perché festeggiare a base di pesticidi? Sì ai vegetali, frutta e verdura. Meglio ridurre al minimo invece la carne, più impattante a livello ambientale e meno sana. festa-di-compleannoalbero

Difficile eliminare completamente piatti e bicchieri usa e getta, sceglieteli però in carta o plastica biodegradabile e compostabile (ormai si trovano in molti supermercati e pure molto carini e colorati), da gettare nel sacchetto dell’umido insieme ai residui di cibo. Ma per limitarne l’uso perché non optare per il finger food, il cibo da mangiare con le mani che diciamocela tutta è anche molto di tendenza: gli spiedini di frutta, verdura, o pesce richiedono solo uno stecchino di legno e sono gustosissimi. Sì anche alle monoporzioni in cucchiaio. Basta recuperare i tanti cucchiai che generalmente ci sono in casa, riesumando quelli della mamma e della nonna. Anche i cartocci, rubati allo street food, sono un’ottima idea. Comperare della carta paglia (biodegrabile e compostabile) e farne tanti coni da riempire poi con sfiziosità… a cuor leggero: pasta fredda e insalata di riso (qui cucchiaio e forchetta sono necessari). Ma che possiamo anche riutilizzare per ospitare golosi e sani sorbetti da bere: acqua e frutta biologica, i gusti che si possono creare sono tantissimi, largo alla fantasia! Coinvolgete anche i bambini, sarà un passatempo istruttivo e gratificante.

Decorazioni, segnaposto, cappellini tutti in carta riciclata. Giornali e riviste tagliati a striscioline saranno festoni coloratissimi, arrotolati a cono diventano simpatici cappellini. Per dei segnaposto ad personam occorre invece scegliere un tema: i fiori, o animali per essere semplici. E poi ritagliarli dalle riviste cercando di accoppiare la persona al fiore o all’animale che gli assomiglia. L’illuminazione, specie se la festa è all’aperto, deve prediligere ecologiche candele, magari profumate o tecnologiche lampade solari.L’atmosfera non ne risentirà affatto.

Non demoralizzatevi, anzi, la vostra festa risulterà originale, con un tocco di personalità  e assieme ai vostri figli passerete dei meravigliosi momenti per la creazione di splendide decorazioni. E’ un piacevole momento di unità famigliare e non solo. E allora, buon compleanno! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © 2014. Privacy Policy | Powered by TreAtiva - Udine