Archive - maggio 2015

1
Pino marittimo francese: l’antiage dell’estate
2
Le creme solari che fanno bene alla pelle: bio e naturali
3
La spesa bio: 10 cose da ricordare per risparmiare comprando bio

Pino marittimo francese: l’antiage dell’estate

Anche quest’estate prendiamoci cura della nostra pelle con gli aiuti che la natura ci offre.
Oggi parliamo del pino marittimo francese, ed in particolare del picnogenolo, che viene estratto senza uso di agenti chimici da questa pianta, ed è uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura. Read More

Le creme solari che fanno bene alla pelle: bio e naturali

Arriva l’estate e la voglia di abbronzatura aumenta. Per questo è importante conoscere le creme solari, possibilmente bio e naturali, che fanno anche bene alla nostra pelle.
Con il primo caldo è necessario proteggere la pelle dal sole, per evitare danni quali eritemi, macchie cutanee, scottature o addirittura ustioni e melanomi.
La scelta della crema solare non può basarsi sul gadget offerto in omaggio, né sul riutilizzo di prodotti dell’estate scorsa, ormai scaduti.

Read More

La spesa bio: 10 cose da ricordare per risparmiare comprando bio

Pensiamo sempre che fare la spesa bio significhi spendere molto di più rispetto al supermercato convenzionale: oggi il vostro Albero Magico vi  svela i segreti per risparmiare facendo la spesa nei negozi biologici e fornisce un vero e proprio decalogo della spesa bio attraverso 10 regole d’oro da seguire per la gioia dei palati e delle tasche!
Sì, per certi versi è vero: il biologico costa di più. C’è di mezzo la certificazione (i controlli sono praticati sul contadino, sul distributore e sul negoziante), c’è che le piante producono il giusto e non tre volte di più come in agricoltura intensiva, e c’è che le politiche agricole cambiano ogni anno, e non sempre sono favorevoli al bio.
 Se si confronta con i prezzi dei prodotti convenzionali praticati sui mercati nazionali o quelli dei fornitori tradizionali, è evidente che il bio è caro, soprattutto se non si tengono in debito conto le
condizioni di produzione. Ma prendendo in considerazione altri criteri di valutazione –come le caratteristiche degli alimenti, o i costi ambientali e sociali– il divario tra i prezzi non è poi così grande, mentre la differenza di valore diventa enorme.
Sempre più consumatori sanno che mangiando bene si sta meglio. Inoltre, a saper fare bene la spesa, si può addirittura risparmiare.
L’Albero Magico svela i segreti per risparmiare facendo la spesa nei negozi biologici e fornisce un vero e proprio decalogo della spesa bio attraverso 10 regole d’oro da seguire per la gioia dei palati e delle tasche!
1. Controllare sempre il paniere delle offerte mensili nel negozio di fiducia. A rotazione infatti vengono proposti sconti interessanti: è quello il momento giusto per far scorta di prodotti di base, come pasta, olio, sale, caffé, farine, bevande e detergenti ecologici.
2. Comprare sempre prodotti di stagione: sono più salubri e costano molto meno delle primizie.
3. Imparare a prenotare la frutta per le marmellate, i pomodori per le conserve, le verdure per i sottoli …spuntando così un ottimo prezzo e offrendo alla propria famiglia solo cibo sano e gustoso.

Read More

Copyright © 2014. Privacy Policy | Powered by TreAtiva - Udine